Formigoni insulta e spiega: “Dare del pirla a Zamponi non è reato”

E' successo martedì 20 marzo nell'Aula del Consiglio regionale: il presidente ha dato del "pirla" al consigliere regionale Idv Stefano Zamponi

Prima a microfono spento, poi in piedi, in un intervento ufficiale nell’Aula del Consiglio regionale. Roberto Formigoni ha dato del "pirla" al consigliere regionale dell’Italia dei Valori Stefano Zamponi. Di fronte alle richieste di scuse di Zamponi e del vicepresidente del Consiglio Saffiotti, Formigoni ha preso la parola, ha ribadito il messaggio e ha spiegato perchè si può fare citando dei precedenti. 
Il consigliere Idv, in un intervento, aveva detto che Formigoni ha sempre «vissuto di sola politica» e questo ha scatenato la reazione del presidente. 
Le minoranze hanno quindi abbandonato l’Aula, mentre la maggioranza ha applaudito il suo intervento. Inequivolcable la conclusione: «Si tranquillizzi Zamponi, e si tranquillizzi Saffiotti: affronti questa situazione con leggerezza, dare del pirla a Zamponi non è reato».

«Tempo fa, fuori da Palazzo Grazioli, dopo una riunione del Pdl, alla folla che lo contestava, Formigoni ha mostrato le corna e il dito medio – riassume il capogruppo PD Luca Gaffuri –. Nell’altro Consiglio regionale si è rivolto al capogruppo dell’Udc Gianmarco Quadrini sostenendo che quest’ultimo aveva ‘inculato’ il centrosinistra. Oggi, con tutti i problemi che dobbiamo affrontare in una regione in difficoltà e con dieci suoi rappresentanti indagati, viene in Aula, cosa per altro assai rara, e invece di partecipare al dibattito sulla questione politica, offende un capogruppo e se ne fa la ragione, sostenendo che non sia così. Formigoni, basta volgarità. E basta con questo presidente!». 
Una brutta pagina anche secondo Chiara Cremonesi, capogruppo Sel. «Quanto accaduto lascia sgomenti. In un clima da fine impero, un presidente di Regione che ha in carico sette tra assessori ed ex assessori inquisiti o condannati non solo si lascia andare a volgarità e ingiurie, segno del suo malcelato nervosismo, ma si esibisce a propria difesa, con il sostegno sguaiato dei suoi, in un siparietto buffonesco, indegno di un’assemblea legislativa, per numeri e importanza la terza del Paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.