Filosofia ed economia, la lezione di Sini all’Insubria

Il professore ha tenuto una lectio magistralis in aula magna. L'iniziativa rientra tra gli eventi del Premio Chiara Festival del Racconto

Filosofia ed economia si intrecciano nella lectio magistralis tenuta nella serata di venerdì 28 settembre dal filosofo Carlo Sini. L’Iniziativa è stata organizzata dal professor Fabio Minazzi nell’ambito del Progetto Giovani Pensatori dell’Insubria e rientra tra gli incontri del Premio Chiara Festival del Racconto. La lezione del professor Sini è partita da Kant e dalle sue riflessioni sull’illuminismo per sviluppare il tema "Del viver bene": «Qualcosa – ha detto Sini – che accade se il sapere e la vita vanno in armonia. Cos’è il sapere e cos’è la vita sono domande su cui un filosofo si interroga costantemente». Presenti in sala, tra il pubblico, anche molti studenti delle superiori e universitari. «Un ateneo come l’Insubria ha un’importante funzione per il territorio – ha spiegato il professor Minazzi -. L’università deve essere un faro critico di stimolo e un luogo di confronto». Minazzi, che solo pochi giorni fa ha portato a Varese un altro importante e celebre filosofo, Evrando Agazzi, a cui è stata conferita la laurea honoris causa, ha ricordato l’importanza della filosofia, della ragione e del loro stretto legame con la lettura dell’attualità.

Galleria fotografica

Carlo Sini all'Insubria 4 di 10

Altri appuntamenti sul sito www.ilfestivaldelracconto.it 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Settembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Carlo Sini all'Insubria 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.