Rubava nell’officina per la quale lavorava, denunciato

L'indagine dei Carabinieri dopo la denuncia del proprietario di una nota concessionaria cittadina. I militari hanno scoperto che si trattava di un suo dipendente assunto come tecnico-collaudatore

Ogni giorno faceva sparire qualche attrezzo dall’officina fino a quando il proprietario e datore di lavoro non ha deciso di avvisare i Carabinieri per i continui furti all’interno della concessionaria. Così i militari della stazione di Castellanza, a seguito di un’accurata attività di indagine, hanno denunciato, per il reato di appropriazione indebita, un dipendente di una nota concessionaria di Castellanza, trovato in possesso di materiale vario trafugato dall’officina per la quale lavorava. Questi, avvalendosi della sua mansione di tecnico-collaudatore, già da un po’ di tempo occultava la refurtiva all’interno della sua vettura al termine del turno di lavoro.

Dalla denuncia è scaturita una serrata indagine sviluppata dai militari i quali, scavando nella vita privata di alcuni dipendenti, sono riusciti a chiudere il cerchio attorno ad un soggetto con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio. Presentatasi l’occasione propizia, infatti, i Carabinieri hanno deciso di fermare il tecnico mentre rincasava, al termine della giornata lavorativa, e dalla perquisizione del suo veicolo è arrivata la conferma dei loro sospetti: subito hanno trovato materiale vario, appartenente alla concessionaria. Così è scattata la denuncia a piede libero per il tecnico infedele, mentre al proprietario dell’officina non è rimasto altro che ringraziare i militari per il recupero della refurtiva.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.