Auto fuori strada trancia i tubi del gas

L'incidente nel cuore della notte. Statale chiusa per oltre un'ora. Vigili del fuoco al lavoro

incidente valcuvia fotoUn’auto uscita di strada in seguito ad un contatto con un altro veicolo attorno all’1.30 di questa notte ha tranciato le tubature del gas rendendo necessaria la chiusura di una statale. Il fatto è avvenuto lungo la ss394 tra Cuveglio e Rancio Valcuvia, lungo il rettilineo che separa i due paesi. Uno dei due veicoli è uscito di strada andando a schiantarsi contro un muraglione dove passavano le tubature del gas, l’altro è rimasto sulla strada, ribaltato 
Subito è stato dato l’allarme ai vigili del fuoco che hanno raggiunto il teatro dell’incidente con diversi mezzi provenienti dal distaccamento di Luino; inoltre due auto dei carabinieri si sono recate sul posto per verificare l’entità del danno. La statale è stata chiusa per oltre un’ora, così da permettere ai vigili del fuoco di "nebulizzare" il gas con getti d’acqua fintanto da permettere il blocco dell’erogazione nella tratta interessata.
Tutto è tornato alla normalità in circa tre ore. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.