Biagio Antonacci in radio con “Dimenticarsi è poco”

Da venerdì 25 gennaio sarà in rotazione radiofonica il nuovo singolo del cantautore estratto da Sapessi dire no, album di straordinario successo

Da venerdì 25 gennaio sarà in rotazione radiofonica Dimenticarti è poco, nuovo singolo di Biagio Antonacci estratto da Sapessi dire no, album di straordinario successo che, nel 2012, ha occupato il primo posto della classifica FIMI/Gfk per il maggior numero di settimane, ben 12.
“Dimenticarti è poco” è una intensa ballad, una melodia nel più puro stile del cantautore, quello che ha fatto innamorare, piangere, emozionare milioni di fan, facendone apprezzare l’anima più intima
ed umana. Al centro del brano la fine di un grande amore, il ricordo struggente di una donna: “dimenticarti è poco e non ha senso, niente mi sposta dal punto che mi hai dato, sono troppe le cose a
cui, di colpo, hai tolto luce e fiato, sono pezzi di vita che a fatica avevo costruito”. Spontaneità e freschezza d’animo che unite alla grande facilità di composizione di Biagio Antonacci, danno vita ad una
immediatezza e ad una immedesimazione di sentimenti perfetta. Una vera poesia in musica che, certamente, non si farà dimenticare.

IN QUATTROMILA SULLE NOTE DI BIAGIO ANTONACCI

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.