“Dopo il premio, un ringraziamento a chi vive la scuola”

Luigia Puricelli, che è consigliere Pd ma è stata anche docente, propone una riflessione sul risultato ottenuto dagli istituti cassanesi in una recente indagine

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Luigia Puricelli (consigliere comunale Pd) che riflette sulla notizia dell’indagine che ha premiato come le scuole cassanesi come le "migliori scuole di Lombardia"

È sempre motivo di soddisfazione apprendere di fatti positivi o buoni risultati o comportamenti virtuosi.  L’eccellenza delle scuole cassanesi rincuora tutti, cittadini e utenti, data l’importanza dell’azione educativa e didattica: un riconoscimento come quello di “Tuttoscuola” è – pur nella consapevolezza dei limiti che simili inchieste o indagini portano in sé, soprattutto in ambiti come quello scolastico in cui la molteplicità e l’individualità dei fattori rende difficilmente quantificabili i risultati – auspicio di speranza e incitamento a guardare avanti, a consolidare quanto fatto e a cercare nuove risorse ed impegno di giorno in giorno rinnovato.
Tradizione e innovazione, impegno personale e sinergia di soggetti, di operatori, di agenzie educative, di  risorse sono i mezzi da consolidare e da incrementare.
Ma – si consenta alla vecchia insegnante che continua a interessarsi e a intercettare bisogni e a fare proposte in altre forme di impegno – il plauso più grande va a chi ogni giorno affronta l’avventura della quotidianità scolastica. I mezzi, le risorse, le strutture sono indispensabili e vanno consolidati, ma nulla sarebbero senza l’umanità degli insegnanti, che – pur nei limiti pesanti dei tagli alle risorse, delle classi affollatissime, della  molteplicità degli oneri scolastici ed extrascolastici, e delle differenti esigenze dei singoli alunni- “inventano” ogni giorno i modi più interessanti e le tecniche più efficaci.
Perché ciò che veramente la scuola dovrebbe perseguire è il benessere, lo star bene a scuola, la serenità e l’efficacia di un rapporto umano, prima che culturale o tecnico: la vera scommessa della scuola è l’augurio che le nostre scuole si meritano, quello di rispondere sempre meglio al quotidiano bisogno dei soggetti più importanti della comunità cassanese.
Incluso quello di formare futuri cittadini adulti, forti di un elevato civismo, amore e rispetto per il proprio Paese.

 Luigia Puricelli


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.