Giulio Cavalli apre la stagione 2013 di “Gocce”

L'attore sarà in scena giovedì 17 gennaio, alle 21, con lo spettacolo “Nomi, cognomi e infami”. Aperte le prevendite

Giulio CavalliSarà lo spettacolo di Giulio Cavalli dal titolo “Nomi, cognomi e infami”, ad aprire, nel 2013, la rassegna “Gocce” organizzata dall’associazione RagTime. Uno spettacolo in scena giovedì 17 gennaio, alle 21, che porta l’attore a Varese con “Storie eccezionali e persone normali”, così come le definisce lo stesso Giulio Cavalli.
“Storie che dovrebbero verificarsi di rado, eccezionali appunto, e di persone come tante, normali appunto. Ma così non è. Perché raccontano fatti che accadono troppo spesso e persone che per scelta o per forza si ritrovano ad essere meno comuni di tante altre. Forse sono le storie ad essere diventate normali e le persone eccezionali, perché queste storie ci raccontano di mafia e di camorra, di soprusi, di ingiustizie, di violenza. Ma anche di persone che hanno scelto di non piegarsi". Come lo stesso Giulio Cavalli, che da alcuni anni vive sotto scorta a causa del suo lavoro teatrale di denuncia dell’infiltrazione delle mafie al Nord. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 334.2692612 o scrivere a arciragtime@gmail.com.
I biglietti prenotati potranno essere ritirati la sera stessa dello spettacolo.

La stagione "Gocce" prosegue, il 31 gennaio, con la deliziosa conferenza/spettacolo di Giorgio Scaramuzzino “Come un Romanzo”, tratta dal celeberrimo saggio di Danile Pennac.


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.