Il club Boschessa è pronto col suo presepe vivente

I 150 figuranti della rappresentazione della natività di Gesù sono pronti a regalare emozioni a grandi e piccini con una serie di appuntamenti tra il 5 e il 6 gennaio. Ecco il programma

Il club Boschessa di Busto Arsizio, nato dai residenti dell’omonimo rione, presenta la trentacinquesima edizione del Presepe Vivente alle Parrocchie di Santa Croce e Sant’Edoardo. Grazie alla partecipazione di oltre 150 personaggi, vestiti nei costumi d’epoca, il presepe vivente organizzato dal club è diventato uno spettacolo ammirato da tutta la cittadinanza e tradizione integrante delle festività a Busto.

Di seguito il programma:

5 gennaio 2013 – ore 17,45 Incontro dei tre Re Magi con relativo seguito formato da Cerimonieri, Paggi e pastori, in concomitanza con la Santa Messa delle ore 18,00

6 gennaio 2013 – ore 10,00
Personaggi appartenenti alla Sacra Famiglia con un seguito di alcuni pastorelli, faranno visita al reparto di Pediatria all’Ospedale di Circolo di Busto Arsizio.-

6 gennaio 2013 – ore 11,00
Sacra Famiglia con un nutrito gruppo di pastori presenzierà alla Santa Messa in Parrocchia Sant’Edoardo.

6 gennaio 2013 – ore 14,45 Partenza in corteo dei centocinquanta personaggi, Oratorio San Giovanni Bosco in Via Bergamo – La Sacra Famiglia, dopo l’Annunciazione seguita da Pastori, Re Magi, Arabi/Arabe, Dignitari e Cortigiane, Principi, Pascia/Indiane, si avvieranno verso Via Milazzo, Via Treviglio, Via Melzo, Viale Alfieri, sino a raggiungere la Parrocchia di Sant’Edoardo (dove avverrà l’incontro dei Re Magi) indi l’adorazione a Gesù Bambino in chiesa da parte di tutti i personaggi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.