Il fascino delle città firmate Gabbana

Alla Galleria Morotti una mostra presenta il lavoro del fotografo milanese. ll fascino delle città che spesso sfugge a chi vive velocemente e l’abitudine dei luoghi diventa assuefazione

Le città raccontano ciò che siamo e ciò che siamo stati. Il tessuto urbano rivela la contaminazione tra l’antico e il moderno, l’uomo e l’architettura, il naturale e l’artificiale, il cui fascino spesso  sfugge a chi vive velocemente la città e l’abitudine dei luoghi diventa assuefazione.

Il lavoro di ricerca di Maurizio Gabbana, in mostra alla Galleria Morotti di Daverio, tende a narrare quello che le grandi città come Milano, New York, Parigi o Londra sono capaci di trasmettere se osservate da un attento obbiettivo fotografico. Le sue immagini sono capaci di cogliere la realtà, affatto banale, di luoghi e di particolari. «Ho realizzato un lavoro su Milano nelle ore notturne, quando apparentemente sembra vuota ma in realtà è ricca di suggestioni ed emozioni. Luoghi “classici” come piazza del Duomo o piazza della Scala, rivelano un fascino diverso se ammirate quando la frenesia del giorno si placa – spiega Maurizio Gabbana – nelle città non c’è niente di vecchio e niente di nuovo. Le città sono luoghi vissuti, reali che possono raccontare molto». La sua tecnica, realizzata con la sovrapposizione di immagini (fino a nove) permette di raccontare lo stesso luogo in momenti diversi e successivi.

Grande viaggiatore, Gabbana, esplora il mondo da un emisfero all’altro. «Le sue fotografie– spiega Rolando Bellini, curatore della mostra – sono molto particolari. Ti fanno vedere un’altra realtà e scoprono altre cose oltre il visibile. Sono quasi come un’APP, mi verrebbe da dire. La sfida è quella di vedere quello che rimane nascosto all’occhio comune. Il suo non è un reportage fotografico, non è il racconto di un viaggio, ma un percorso esplorativo dove con le città c’è un rapporto quasi esistenziale. I luoghi ritornato, raccontati ora con i monumenti, ora con l’attualità».
Famiglia di creativi i Gabbana. Maurizio, fotografo e il fratello Stefano, famoso stilista del marchio D&G.
La mostra sarà allestita dal 13 gennaio al 28 febbraio.

 

Morotti Arte Contemporanea
Piazza Monte Grappa 9 (centro storico) Daverio, Varese
dal 14 gennaio al 28 febbraio
Inaugurazione domenica 13 gennaio 2013 dalle ore 17
tel. +39 0332 947123
www.galleriavillamorotti.it
da martedi a sabato 10-12,30 / 15-19, domenica 15-19

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.