La Lega incontra la sanità del Nord

Convegno all'Atahotel con la presenza del candidato del centrodestra e leader del Carroccio Maroni. Al convegno parteciperanno medici, ospedalieri e territoriali, odontoiatri, farmacisti, infermieri professionali e le professioni sanitarie

Per la prima volta, attraverso il coinvolgimento e l’ascolto delle relative asosciazioni, la politica si confronta direttamente con medici, ospedalieri e territoriali, odontoiatri, farmacisti, infermieri professionali e, novita’ assoluta, le nuove e crescenti professioni sanitarie ed i produttori/distributori di materiale sanitario. E’ quanto afferma il capogruppo della Lega Nord in Commissione Sanita’ del Senato, Fabio Rizzi annunciando la tavola rotonda: ‘‘La sanità della Macroregione del nord: problematiche e prospettive” che si terra’ a Varese, sabato 12 gennaio, a partire dalle ore 9 presso l’Atahotel, in via Albani 73 (zona Ippodromo). «Questa tavola rotonda – spiega ancora Rizzi – vuole essere un momento d’incontro, confronto ed approfondimento a 360 gradi sulla sanità, con il fondamentale aiuto di tutte le professioni sanitarie, associazioni ed aziende di settore e di chi vive quotidianamente la ‘filiera della salute». Secondo la Lega e’ «l’occasione storica di sviscerare le problematiche sanitarie con una visuale da tutte le angolazioni possibili e trarne quella sintesi unitaria indispensabile per la realizzazione di un moderno sistema sanitario efficace ed efficiente». Il Segretario Federale della Lega Nord. on. Roberto Maroni farà l’intervento di chiusura dei lavori intorno alle ore 12.45.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.