La miglior allieva pasticcera è Silvia

Una giovane di Cocquio Trevisago è risultata la miglior alunna del dodicesimo corso di pasticceria della scuola internazionale di cucina italiana

Silvia Lanza, una trentaduenne di Cocquio Trevisago, è risultata, insieme con il palermitano Marco Fortunato, il miglior studente della XII edizione del Corso Superiore di Pasticceria promosso da ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, di cui è Rettore Gualtiero Marchesi. La Lanza ha svolto il periodo di stage al Ristorante “Da Vittorio” di Brusaporto (Bergamo), sotto la guida dello chef Enrico Cerea (tre stelle Michelin). Ha conseguito il diploma di Pasticcere Professionista in ALMA con il punteggio di 91/100.

 
Il Corso Superiore di Pasticceria ha diplomato 32 neo Pasticceri Professionisti dopo un percorso di studio partito sette mesi fa e articolato tra fase residenziale a Colorno e periodo di stage. A fare loro da mentori gli chef Matteo Berti e Antonio Ranieri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.