“La salute del nostro pianeta è la nostra” un corso per imparare a vivere

Dall'esaurimento delle risorse all'inquinamento, dall'agricoltura biologica al riciclo dei rifiuti: ecco i contenuti del corso organizzato in Whirlpool

Dall’esaurimento delle risorse all’inquinamento, dall’agricoltura biologica al riciclo dei rifiuti: cosa può fare l’uomo della strada al cospetto delle grandi sfide globali del XXI secolo, quelle che si stanno giocando ora e che determineranno le sorti del pianeta nel futuro prossimo venturo?
Per suggerire qualche risposta utile a orientare i comportamenti quotidiani Whirlpool Emea organizza un corso di cinque incontri dal titolo "La salute del nostro pianeta è la nostra – viaggio alla scoperta delle sfide globali e delle possibili risposte quotidiane".

Il ciclo, che si svolgerà nell’auditorium del centro operativo europeo Whirlpool di Comerio dalle 12.30 alle 13.30 ogni giovedì dal 17 gennaio al 14 febbraio, sarà tenuto da membri del Cast (Centro per un Appropriato Sviluppo Tecnologico), Ong che promuove un tipo di sviluppo compatibile con le risorse e i limiti ambientali del pianeta, con particolare attenzione a energie rinnovabili, stili di vita e consumi.

«Tutti dobbiamo sentirci responsabili in tema di sostenibilità ambientale – commenta Giuseppe Geneletti, director corporate communications and learning & development di Whirlpool EMEA. Come azienda facciamo il massimo sforzo per migliorare l’efficienza energetica dei prodotti e siamo impegnati nella ricerca di soluzioni tecnologiche per il risparmio delle risorse nel food stream; come persone, possiamo andare oltre. E questo nella certezza che non possano esistere sviluppo né benessere senza un vero rispetto dell’ambiente».

Il corso rientra nelle iniziative Health Works, il programma di Whirlpool per la salute e il benessere dei dipendenti, che negli ultimi anni si è occupato con un buon successo di partecipazione di cultura del cibo, stress, educazione alimentare e orto in casa. Si tratta del primo modulo del corso sui temi della sostenibilità, cui seguiranno altre cinque lezioni nel 2013.

Il programma del ciclo
"La salute del nostro pianeta è la nostra: le risorse globali e la nostra vita quotidiana"

17 gennaio: Lo stato del mondo: esaurimento delle risorse, inquinamento, cambiamenti climatici – cosa ci dice la scienza e cosa possiamo (e dobbiamo) fare
24 gennaio: Le risorse fondamentali: cibo, acqua, energia: quali problemi e quali soluzioni? La cooperazione internazionale
31 gennaio: A tavola senza sorprese: i benefici dell’agricoltura biologica per gli esseri umani e per l’ambiente
7 febbraio: Rifiuto chi non ricicla: scenari europei, nazionali e quotidiani nella gestione integrata dei rifiuti
14 febbraio: Puliamo i vestiti senza sporcare il mondo: i detersivi (cosa inquina e cosa no, saper leggere le etichette, fare in casa i detergenti più semplici)



Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.