Lo “Sportello Casa” di Varese non ha fissa dimora

Il punto informativo che fornisce indicazione circa i provvedimenti e le misure messe in campo da Regione Lombardia sarà infatti itinerante: si dividerà tra Saronno, Varese e Busto Arsizio

Anche Varese ha, da oggi 22 gennaio 2013, il suo ‘Sportello Casa‘. Si tratta di punto informativo che fornisce indicazione circa i provvedimenti e le misure messe in campo da Regione Lombardia. Inaugurato in mattinata, presso la Sede territoriale regionale, dall’assessore alla Casa Nazareno Giovannelli, presente anche il prefetto.

Lo Sportello, realizzato in collaborazione con le Aler di Varese e di Busto Arsizio e con la partecipazione del Comune di Saronno, è un punto informativo diverso dagli altri già inaugurati: perché è itinerante. Sarà infatti aperto tre mattine a settimana dalle 10 alle 12 in sedi diverse: il martedì presso il Comune di Saronno, il mercoledì presso la Sede territoriale di Varese e il giovedì presso l’Aler di Busto Arsizio.

Per interventi a favore del welfare abitativo nella provincia di Varese, la Regione, negli ultimi anni, ha messo a disposizione, risorse pari a 69 milioni di euro. Sul fronte dell’acquisto della prima
casa da parte delle giovani coppie, sono stati stanziati 7,5 milioni per 1.362 domande; 23,6 per il sostegno affitti con 27.053 richieste dal 2007 al 2011. Per quanto riguarda il Fondo sostegno disagio acuto (Fsda) sono state finanziate a fronte di 1.020 domande nel 2012 con 1,4 milioni; 761.500 euro sono serviti per rispondere, dal 2009 a oggi, alle 478 domande di contributo straordinario presentate da persone sfrattate o che hanno perso il posto di lavoro. La Regione ha poi approvato progetti per 5,6 milioni all’interno del ‘Piano Casa’ per realizzare 55 alloggi a canoni sostenibili mentre altri 79 alloggi, sempre a canoni sostenibili, rientrano nel ‘Piano Casa 2’ e prevedono un impiego di 2 milioni. A Saronno poi è in corso di realizzazione un Contratto di Quartiere che prevede la realizzazione di 194 alloggi a canoni sostenibili per un finanziamento di 15,2 milioni. Nell’ambito degli Accordi Quadro di Sviluppo Territoriale (Aqst) e del Programma regionale emergenza casa (Prec), in provincia di Varese sono stati realizzati 258 nuovi alloggi con un finanziamento di 13,5 milioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.