Mostra di Renato Guttuso, aperta fino ad aprile

Prorogata fino a 7 aprile la mostra ai Musei Civici di Villa Mirabello (piazza Motta,4) dal titolo “Un capolavoro ritrovato - Renato Guttuso e la fuga in Egitto”

Prorogata fino a 7 aprile la mostra ai Musei Civici di Villa Mirabello (piazza Motta,4) dal titolo “Un capolavoro ritrovato – Renato Guttuso e la fuga in Egitto”. 

MOSTRA

Progetto Omaggio a Renato Guttuso, in occasione del centenario della nascita, organizzato dall’Associazione “Amici di Piero Chiara” con la collaborazione del Comune di Varese. Obiettivo della Mostra proposta è quello di offrire una rilettura dell’opera “Fuga in Egitto”, realizzata nel 1983 alla III Cappella del Sacro Monte di Varese, dove la parte principale sarà il cartone originale, usato da Guttuso per realizzare il disegno dell’opera, esposto per la prima volta in pubblico. Verranno affiancati studi preparatori, schizzi, bozzetti: tutto materiale originale conservato da collezioni private. Una sezione fotografica documenterà il lavoro del maestro con gli scatti di diversi fotografi varesini che lo hanno ritratto, arricchita da un video appositamente montato, con interviste del periodo e altri documenti. In occasione dell’esposizione sarà realizzato anche un catalogo -Taccuino d’Arte, giunto all’Edizione n. 8 perché, come di consueto, ha accompagnato passate esposizioni di artisti locali. A corollario della Mostra sono previsti altri eventi culturali.
Orari: da martedì a domenica 9.30 – 12.30 / 14.00 – 18.00 Ingresso libero

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.