Pasin: “Fare rete è l’idea vincente per il nostro territorio in Regione”

Sabato 19 gennaio parte ufficialmente la campagna elettorale dell'esponente PD di Somma Lombardo per il Pirellone. «La mia candidatura arriva dai circoli della zona»

Parte ufficialmente la corsa di Jimmy Pasin come candidato del PD al Consiglio regionale della Lombardia. L’appuntamento è per sabato 19 gennaio a Somma Lombardo nella sala Giovanni Paolo II (biblioteca), via Guglielmo Marconi 2, alle ore 15.30.
La candidatura di Pasin, architetto, assessore all’Urbanistica nel Comune di Somma Lombardo dal 1996 al 2005, coordinatore anche del MalpensaForum del PD della Provincia di Varese, nasce da una duplice esigenza.  Innanzitutto di «rappresentare al Pirellone le problematiche di un territorio complesso dove l’antropizzazione genera diverse criticità e, secondariamente di portare la sua esperienza e competenza sulla viabilità, le infrastrutture e trasporti, materia che ha insegnato per alcuni anni al Politecnico di Milano, dove è attualmente ancora professore».
Quella di Pasin è una candidatura che arriva soprattutto dai circoli della zona intorno a Malpensa, nei quali il suo lavoro e le sue posizioni sono ben note. «Sono un tenace sostenitore dell’idea che questi argomenti, prima di essere una difesa delle questioni locali, debbano essere visti in una più vasta scala, in un sistema che li dovrebbe mettere in “rete” per non rischiare di guardare le questioni solo dal dentro ed evitando atteggiamenti “nimby” che portano le Istituzioni a non prendere in considerazioni le obiezioni del territori coinvolti».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.