Pasin: “La Regione può inserire nuove regole per il gioco d’azzardo”

L'esponente del Pd di Somma risponde all'appello per la legalità lanciato dai sindaci e porta una proposta specifica da sostenere in Regione

«La Regione può prevedere norme più restrittive per i locali dove c’è gioco d’azzardo». Jimmy Pasin risponde così all’appello del "Manifesto per la legalità contro il gioco d’azzardo" lanciato da diversi sindaci di Lombardia e a cui hanno aderito anche tre sindaci in Provincia di Varese. Pasin è candidato per il Pd in Regione e dice che «eletto o meno», la sua posizione «è esattamente quella dei sindaci»: da architetto (insegna anche al Politecnico) ribadisce anche che – agendo sulle norme di urbanistica, che sono definite dalla Regione – si possono trovare gli strumenti per intervenire lasciando maggior margine ai sindaci per frenare il fenomeno del gioco: «La Regione Lombardia potrebbe fare molto rispetto alla questione posta, proprio attraverso una normativa urbanistica più “restrittiva”, rispetto alla presenza di locali con all’interno possibilità di “gioco”. Potrebbe essere una normativa simile a quella che i precedenti amministratori si sono adoperati a pensare per eliminare, in alcune zone delle città, la presenza di attività di ristoro “non chiaramente” legate alle tradizioni culinarie locali». Una stoccata alla Lega: «mentre ci si occupava di frenare il numero di “kebab” nei centri storici, nessuno si occupava di frenare la crescita di attività che portano alla rovina economica centinaia di famiglie, riducendo diversi individui alla “dipendenza dal gioco”». Nello specifico, poi Pasin porta una proposta ulteriore rispetto ai luoghi sensibili e alle sale-gioco: «Se eletto, oltre a quanto richiesto dal documento dei Sindaci, uno dei miei impegni, sarà quello di proporre modifiche che rendano obbligatorie queste restrizioni nei Piani di Governo del Territorio dei Comuni».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.