“Primo giorno dell’anno, subito inquinamento alle stelle”

L’associazione varesina Amici della Terra ha scritto una lettera al prefetto dopo i dati di Pm10 rilevati il 1°gennaio

Illustre Prefetto,

abbiamo superato per la prima volta nel nuovo anno, come ha potuto leggere sul bollettino giornaliero diffuso da Arpa Lombardia, il limite previsto dalla legge sull’inquinamento dell’ aria da Pm 10.

In passato, chi là preceduta ci ha dato un aiuto fondamentale, e, per la formazione della Commissione comunale per contrastare le polveri sottili a livello di area, ed, anche, per la sua regolare convocazione.

Ha assunto la guida scientifica della  detta  Commissione la competente Asl che con  Arpa Varese hanno  formulato un documento programmatico. Questo ha bisogno di tempo e di una costante discussione per essere attuato.

Asl e  Arpa hanno chiesto poi che il documento redatto, venisse approvato dai consigli comunali dei comuni e siedono al tavolo della Commissione. Doveva infatti essere avviata una fase bottom up che doveva e deve essere considerata come  essenziale per la buona riuscita di quest’iniziativa.

Una tale inchiesta la consideriamo pienamente condivisibile.

Di  questa dal punto di vista operativo si era fatto carico il Comune di Varese.

 Ebbene, da allora, e parliamo di un termine anteriore all’estate 2012, non si è saputo più niente.

Facciamo anche presente come questa Associazione (che tra l’altro ha proposto proprio la nascita della Commissione) non sia stata convocata malgrado come leggerà ne era partecipante e noi si  abbia  partecipato solo in quanto facenti parte della Associazione Varese Europea.

Non sto a far presente quanto vi sia importante socialmente per il fatto che si sia attivata un’iniziativa di questo tipo e per il fatto che possa lavorare, a gomito sia delle istituzioni che degli stakeholders, promuovendo l’assunzione di provvedimenti partecipati ed estesi a tutela degli interessi collettivi superiori.

 

L’inquinamento atmosferico ha, come è stato provato da Arpa Lombardia attraverso gli studi del Centro ricerche di Ispra, è causa di malattie all’apparato respiratorio ed anche di tumori.

Il fatto che detta Commissione non lavori costantemente, la rende un orpello incapace di promuovere il financo di dibattere qualsivoglia iniziativa.

Siamo certi che una Sua chiara esternazione che richiami all’opera congiunta il territorio nelle sue varie espressioni (così è stato in passato), possa costituire uno stimolo essenziale perché i rappresentanti delle istituzioni dell’area varesina sia amministrative che di controllo e quelli del terzo settore , abbiano a riunirsi e contribuire assieme alla risoluzione di un problema che corre più volte detto da esperti internazionali in materia di inquinamento, deve e può essere combattuto con profitto.

La Commissione tra più enti di diversa natura può stabilire iniziative educative valide, continue che le istituzioni  potranno fare proprie nell’interesse generale. Le domeniche ecologiche da sole (e solo su base comunale P pensiamo proprio che non possano condurci ad un medesimo risultato.

In attesa di poter avere riscontro alla presente nei termini di Legge, e che comunque Lei dà subito possa sentire il competente Assessore che legge per conoscenza, porgiamo saluti cordiali.

 

N.B. Qualora abbia qualcosa in contrario a quanto da noi richiesto, attendiamo di potere stabilire con Lei un opportuno da farsi al quale è tenuto nei nostri confronti al pari degli amministratori istituzionali  per un dovere di collaborazione.

Potrebbe poi verificare esattamente, facendoci sapere quanto abbia appurato, se i Comuni varesini debbano pagare alla comunità europea delle multe per i superi  di inquinamento dell’aria e in caso di risposta positiva a quanto questi ammontino ed entro quanto vadano pagati.

 Grazie.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.