Rimini – Pro Patria, il finale 1-1

Zanigni al 32' del primo tempo porta in vantaggio i padroni di casa con un destro dal limite dell'area. Serafini pareggia sul rigore al 42' st


50:st TERMINA LA GARA: 1-1
La pressione finale dei biancoblu non porta al gol. Buona gara per Serafini e compagni che portano a casa un buon pareggio contro un avversario tosto su un campo reso ancora più difficile dalla pioggia
45:st CINQUE MINUTI DI RECUPERO
La Pro cerca di ribaltare il risultato nei cinque minuti aggiuntivi
42:st GOL DELLA PRO PATRIA
Serafini batte Scotti dagli undici metri e sigla il pareggio
41:st RIGORE PER LA PRO PATRIA
La pressione dei tigrotti ha dato dei frutti. Fallo in area riminese e penalty per la Pro
37:st
Un cambio per parte: D’Angelo si copre mettendo Valeriani per Taddei, Firicano mette Artaria per Falomi
35:st
La Pro cerca di portarsi in avanti con insistenza in cerca del pari
33:st
Cambia anche D’Angelo: fuori Zanigni, autore del gol, dentro Maio
31:st CAMBIO PER FIRICANO
Fuori Viviani, dentro Vignali
26:st
Serafini conclude debolmente di testa su cross di Giannone e Scotti blocca senza problemi
25:st
Il Rimini rimane abbottonato e non lascia molti spazi agli attaccanti della Pro
18:st
Aumenta la pressione dei tigrotti; Giannone viene murato al momento del tiro
12:st
Bruccini ci prova dalla lunga: Scotti mette in angolo con un altro bell’intervento
10:st
La gara si scalda: Taddei calcia debolmente tra le braccia di Sala, ma la Pro ci crede
4:st
Subito pericolosa la Pro, ma il colpo di testa di Falomi termina sopra la traversa
1:st INIZIA LA RIPRESA
La Pro cerca di ribaltare il risultato nella seconda parte di gara
46:pt FINE PRIMO TEMPO
Dopo un minuto di recupero squadre negli spogliatoi con i padroni di casa avanti 1-0
39:pt
Viviani è l’uomo più pericoloso dei tigrotti. Con un destro al volo impegna Scotti alla parata salva-risultato
35:pt
La Pro cerca di rispondere al gol subito. Sugli altri campi intanto il Savona perde in casa 1-0 contro il Renate, mentre il Castiglione vince 2-1 sul campo della Giacomense
32:pt GOL DEL RIMINI
Zanigni porta in vantaggio i romagnoli con un destro dal limite che Sala può solo sfiorare
23:pt PALO DI TADDEI
Prima vera palla gol del match: Taddei ci prova in diagonale, ma la conclusione termina sul palo a Sala battuto
20:pt
Nessuna occasione di rilievo da segnalare. Gara che stenta a decollare
15:pt
La gara vive di fiammate, ma la Pro il campo pesante non è dalla parte dei palleggiatori biancoblu
11:pt
Giannone rifinisce per Viviani, ma sulla conclusione della mezzala Scotti para senza problemi
10:pt
La pioggia non facilita gli attacchi delle due formazioni, che per ora non hanno prodotto azioni pericolose. Bravo Sala al 11′ in uscita ad anticipare Zanigni su cross di Baldazzi
5:pt 
Primi minuti di gara all’insegna della prudenza per le due formazioni

 1:pt VIA ALLA GARA
Squadre in campo e inizio regolare del match

14,20: LE FORMAZIONI UFFICIALI:
RIMINI (4-3-3): 
Scotti; Palazzi, Vittori, A.Brighi, Rosini; Maita, Onescu, M.Brighi; Zanigni, Taddei, Baldazzi. All.: D’Angelo.
PRO PATRIA (4-3-1-2):
Sala; Andreoni, Nossa, Polverini, Pantano; Bruccini, Calzi, Viviani; Giannone; Serafini, Falomi. All.: Firicano.

14,00: La Pro Patria scende in campo alle 14,30 contro il Rimini al "Romeo Neri" per la terza partita del girone di ritorno del campionato di Seconda Divisione. I tigrotti, che recuperano dalla squalifica Bonfanti, Polverini e Calzi, vogliono conquistare i tre punti contro i biancorossi per continuare la corsa in vetta alla graduatoria, aspettando il recupero a Monza. Non ci sarà Beppe Cozzolino, squalificato, ma rientrerà con il numero 10 Luca Giannone; il Rimini non passa un buon momento, ma la squadra di Luca D’Angelo ha tutte le qualitò per mettere in difficoltà la difesa biancoblu, soprattutto se riesce ad innescare la rapidità di Riccardo Taddei, pericolo numero uno dei romagnoli. 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.