Riva, operai in manifestazione dopo la chiusura

Il corteo partirà alle 10 davanti allo stabilimento in Lungadige Galtarossa: protestano anche lavoratori varesini di Caronno Pertusella

riva acciaioSi terrà domani, 24 settembre, a Verona una grande manifestazione nazionale di tutti i lavoratori del gruppo Riva Acciaio. Lo rende noto un comunicato della Cisl. Il corteo partirà alle 10 davanti allo stabilimento in Lungadige Galtarossa 21, transiterà per Piazza Brà per raggiungere Piazza dei Signori dove si terrà il comizio finale.

"Dopo oltre 10 giorni dal blocco produttivo, si aggrava di ora in ora la situazione che si è determinata nel gruppo Riva Acciaio, nell’indotto e nell’economia dei territori dove sono collocati gli stabilimenti – si legge nella nota – La situazione sta mettendo a rischio la sicurezza occupazionale e salariale di migliaia di famiglie e indebolendo l’economia di questi territori. Le iniziative locali sono state caratterizzate dallo slogan ’il tempo è scaduto’, riteniamo pertanto che sia necessario avere risposte immediate nelle prossime ore, e con altrettanta tempestività mobilitarsi coordinando tutti i siti (Verona, Brescia, Cuneo, Varese, Lecco, Milano) del gruppo".

L’agitazione prevista per domani arriva dopo che solo stamani un centinaio di operai della Riva Acciaio ha manifestato davanti alla Prefettura di Varese per chiedere la riapertura degli impianti. Gli operai chiedono alle istituzioni di adoperarsi per uno sblocco immediato della situazione; continua nel frattempo il presidio permanente di fronte ai cancelli degli stabilimenti di Caronno Pertusella.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.