Un incontro sulla situazione dei cristiani in Siria

Si terrà domenica 22 ottobre al centro congressi "De Filippi" "Siria, prigionieri di guerra - Il Calvario delle comunità cristiane" incontro con Gian Micalessin, inviato Speciale del quotidiano Il Giornale

Si terrà domenica 22 ottobre 2013 alle 21, presso il centro congressi "De Filippi" in Via Brambilla 15 a Varese "Siria, prigionieri di guerra – Il Calvario delle comunità cristiane" incontro con Gian Micalessin, inviato Speciale del quotidiano Il Giornale, organizzato dal Centro Culturale Massimiliano Kolbe e da AVSI Varese.

Ultimamente Gian Micalessin è in prima linea in Siria e racconterà la sua testimonianza su questo tormentato conflitto. Mostrerà documentari in esclusiva dal fronte e da Maaloula, villaggio cristiano di circa 3.000 abitanti, situato a 55 chilometri da Damasco, dove i ribelli hanno ucciso i cristiani e hanno fatto pulizia etnica nei villaggi, distruggendo, saccheggiando e obbligando gli abitanti a fuggire. Alcuni sono rimasti intrappolati e la cittadina ha chiamato in aiuto l’esercito che a sua volta si è trovato nella morsa dei terroristi.

Il titolo dell’incontro è infatti: "SIRIA, PRIGIONIERI DI GUERRA. Il calvario delle comunità cristiane", un tema lasciato troppo spesso nel silenzio e che ci sta particolarmente a cuore. Anche molti volontari di AVSI attualmente si prodigano a sostegno dei profughi siriani rifugiati per lo più al confine col Libano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.