Una musica ecumenica che unisce i cristiani

Tre concerti per l’ecumenismo a ottobre: per Varese, Viggiù e Besozzo arriva infatti una iniziativa congiunta della comunità luterana e della chiesa cattolica

Tre concerti per l’ecumenismo a ottobre: per Varese, Viggiù e Besozzo arriva infatti una iniziativa congiunta della comunità luterana e della chiesa cattolica.

Il titolo della rassegna che prevede l’esibizione in concerto del Vocal Ensemble con brio di Kassel (Germania), diretto da Susanne Schmidt è: “Cantate al Signore und cantico nuovo …“  e il programma comprende l’esecuzione di brani di Giovanni Pierluigi da Palestrina, Heinrich Schütz, Johann Sebastian Bach, Maurice Duruflè, Max Reger e tanti altri.

I tre appuntamenti in calendario, tutti alle 21 e tutti con ingresso libero sono martedì 15 ottobre, in sant’Antonio alla Motta di Varese,  mercoledì 16 ottobre, nella chiesa di sant’Alessandro a Besozzo, e venerdì 18 ottobre, nella chiesa di Santo Stefano a Viggiù.

Per informazioni è possibile contattare il Vicario di Zona, monsignor Franco Agnesi 0332/231539 oppure la Comunità Evangelica Ecumenica di Ispra Varese, (Via IV Novembre, 12, 21034 Cocquio Trevisago)

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.