Una petizione per il consiglio comunale serale

A Cardano al Campo l'assemblea cittadina si volge solitamente alle 17 o alle 18. Angelo Manara chiede di tornare all'orario serale

«Non è una battaglia politica di chissà quale colore o appartenenza è solo una questione di buon senso». Con queste parole Angelo Marana, cittadino di Cardano al Campo e promotore della petizione che in questi giorni gira su internet, presenta la sua iniziativa e si «smarca da possibili strumentalizzazioni».
Al centro dell’attenzione c’è la richiesta di riportare la convocazione del consiglio comunale ad un orario serale, «in modo da poter dare facoltà a tutti – spiega Manara -, specialmente ai lavoratori, di poter seguire liberamente l’adunanza fin dalle prime battute». Da circa un anno a Cardano al Campo il consiglio comunale inizia generalmente alle 17 o alle 18. La proposta di anticipare l’orario era stata fatta dalla sindaca Laura Prati subito dopo la sua elezioni nell’ottica di conciliare tempi di lavoro e di vita ed era stata poi adottata dall’assemblea.
Ora arriva la proposta che Manara porta avanti sul web con una petizione: www.buonacausa.org/cause/orariocccardanoalcampo. «L’art. 19 dello Statuto comunale di Cardano al Campo – spiega – , sancisce il diritto di cittadini singoli o associati di presentare istanze, petizioni o proposte all’Amministrazione comunale e ricevere in sede di consiglio comunale risposte di accoglimento o rigetto ai quesiti che rechino la firma di almeno cento cittadini. Pertanto chiediamo di valutare che il consiglio comunale sia di norma convocato per le ore 21 del giorno designato per il suo svolgimento, salvo casi eccezionali e salvo il caso in cui il numero dei punti all’ordine del giorno fosse tale da non consentire la chiusura dei lavori entro la mezzanotte, in tale ipotesi sarà possibile un’anticipazione comunque non oltre le due ore, cioè non prima delle ore 19». La petizione è stata aperta il 16 ottobre e al momento (21 ottobre) ha raccolto 21 adesioni. «Spero vivamente che già dal prossimo consiglio comunale l’orario sia serale, senza bisogno di dover protocollare un’istanza che non avrebbe nemmeno senso di esistere, poiché appartiene alla logica del buon senso».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.