In consiglio comunale la patata bollente della Piscina Manara

Non sarà più Agesp a gestire la struttura di via Manara in base alla nuova normativa sulle partecipate. Anche gli statuti delle due società (Agesp spa e Agesp Servizi) verranno modificati

La politica bustocca torna a riunirsi nella sala esagonale di Palazzo Gilardoni. Venerdì sera 22 novembre si riunirà il consiglio comunale per una seduta con 35 punti all’ordine del giorno in attesa che si discuta, finalmente, il bilancio ad anno praticamente concluso (il 29 novembre). Tra i punti all’esame dell’assemblea spiccano quelli riguardanti Agesp con le modifiche agli statuti della Spa e della Servizi in particolare riguardo all’istituzione dell’amministratore unico per le società, con conseguente eliminazione dei consigli di amministrazione, ma anche in merito alla possibilità di aprire solo a soci pubblici.

Altro punto che riguarda Agesp Servizi è la delibera che permetterà al Comune di affidare la gestione della Piscina Manara ricorrendo all’affidamento in concessione a terzi della gestione del servizio pubblico tramite  una procedura aperta con ampia pubblicazione del bando di gara ed adottando quale criterio di scelta del concessionario, oltre l’esperienza, la professionalità e la solidità economica maturate l’offerta economicamente più vantaggiosa desunta dalla valutazione complessiva del piano di gestione e del piano economico finanziario che i singoli concorrenti dovranno presentare. 
Al primo punto, inoltre, c’è l’adozione della Carta di Pisa ad un anno di distanza dalla presentazione della delibera da parte del consigliere di Sel Marco Cirigliano, se verrà approvata il Comune si doterà di un ulteriore codice etico promosso da Avviso Pubblico. A seguire una lunga serie di mozioni e interrogazioni che toccheranno diversi aspetti della vita cittadina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 novembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore