“Dire che il silenzio provoca tensioni è una deformazione della realtà”

La risposta dei socialisti della città alle critiche di “Saronno al centro” alla richiesta del sindaco Porro di non alzare i toni sul tema sicurezza

Leggiamo sulla stampa strane dichiarazioni di esponenti della nuova formazione di centro destra nata recentemente a Saronno. Come si possa affermare che il "silenzio provochi tensione" è non solo una contraddizione logica, ma anche una deformazione della realtà. Nell’ultimo Consiglio Comunale di Saronno del 28 novembre 2013, il sindaco Porro, ha risposto ad un’interpellanza riguardante i problemi della sicurezza cittadina rendicontando in modo dettagliato e trasparente quanto è stato fatto dall’amministrazione comunale in materia. Quando si afferma che a Saronno la legalità non viene fatta rispettare, è piuttosto evidente che si vorrebbe attribuire all’amministrazione comunale una responsabilità che invece riguarda altre istituzioni che si occupano di pubblica sicurezza. Lo straniamento, cioè l’atto di indurre nel lettore una percezione distorta della realtà funziona in letteratura. Nella realtà diventa pericoloso, al limite dell’essere eversivo,  simile ad atteggiamenti politici  che vogliono destabilizzare le istituzioni.

I socialisti, al contrario, desiderano ribadire la propria fiducia nelle forze dell’ordine che con equilibrio e discrezione, anche in situazione di tensione, riescono a garantire la sicurezza dei cittadini saronnesi.

Sono gli ingiustificati clamori alla ricerca di visibilità politica a creare il clima di tensione di cui non si sente bisogno e che non serve alla città né in questo momento prenatalizio, né durante il resto dell’anno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Dicembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.