Angelo Bellora ha nominato la giunta

Tre riconferme e un nome nuovo nella squadra di governo della città, rimasta riservata fino all'ultimo e presentata in consiglio. Tensioni nella scelta del presidente del consiglio comunale

Angelo Bellora, sindaco di Cardano al Campo, ha annunciato questa sera – martedì 24 giugno, durante il primo consiglio comunale – i nomi della sua giunta di governo della città: il sindaco tiene la delega "pesante" del bilancio, oltre a quelle alla polizia locale, alla protezione civile, al lavoro.
Quattro gli assessori delegati ad oggi (c’era la possibilità di nominarne cinque): il suo vice è Vincenzo Proto – il più votato alle elezioni – che si occuperà di lavori pubblici, partecipazione, ecologia e viabilità; Andrea Franzioni viene riconfermato alla cultura e all’istruzione, Daniela Tomasini vede confermata la delega alle politiche sociali; Elena Mazzucchelli (che nella precedente amministrazione era presidente del consiglio comunale) è delegata a pari opportunità, commercio e urbanistica. La nomina degli assessori è stata annunciata nel corso del primo consiglio comunale, che si è rivelato teso in particolare nella fase di elezione del presidente del consiglio: Costantino Iametti è stato eletto solo alla seconda votazione. Nella prima, infatti, l’ex vicesindaco e la collega di maggioranza Annalisa Carù avevano ottenuto lo stesso numero di voti (6), segnale di tensioni all’interno di Cardano Vive.
(Nella giornata di mercoledì un approfondimento sulla vicenda)


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.