Quattordici progetti per fare una scuola “green”

L'associazione Agenda21Laghi ha premiato le scuole partecipanti al progetto Greenschool: dall'infanzia sino alla primaria e alle medie, tanti i progetti di tutela della Natura

Anche per quest’anno Agenda21Laghi e Cast hanno organizzato, per promuovere nelle scuole 
l’educazione ambientale, il progetto Greenschool, a cui hanno aderito ben 14 istituti. Le scuole 
si sono date da fare lavorando su quattro importanti pilastri su cui si dovrebbe ergere una scuola
Green: risparmio energetico, educazione ambientale, mobilità sostenibile e riduzione dei 
rifiuti.

Ogni istituto  ha cercato un modo per affrontare in modo originale i quattro temi. Ad esempio la
scuola media Monteggia di Laveno Mombello hai deciso di consegnare ai ristoratori del comune una candelina, con lo scopo di invitare al risparmio energetico. Secondo la commissione
di valutazione, riunitasi il 13 e 14 maggio, tutti i progetti sono stati eccellenti, anche se solo 13 
delle 14 scuole sono riuscite a passare in finale.

La premiazione per le scuole dell’infanzia si è svolta il 20 maggio al centro dell’Olmo di Taino,
dove è stato organizzato dall’associazione La Turcacane lo spettacolo “Il professor Mangiafiabe”,
con lo scopo di far capire ai bambini l’importanza di scelte consapevoli dal punto di vista
ambientale. Il giorno successivo , invece, è stata la volta delle scuole primarie e secondarie nel
teatro Duse di Besozzo,
 dove hanno potuto assistere a una proiezione di cortometraggi della
Cooperativa Sociale Totem, che ha coinvolto tutti nel laboratorio “Festa del futuro possibile”: i
bambini sono stati catapultati nel 2064 e intervistati sulle azioni intraprese da “giovani” che hanno
portato a un cambiamento ambientale. Infine Agenda21Laghi e Cast hanno premiato le scuole
vincitrici con omaggi dell’Editoriale Scienza e del CCR di Ispra.
  In particolare tutte le scuole
hanno ricevuto la certificazione Greenschool e alcuni istituti hanno ricevuto premi in denaro da
300€ o 250€ per l’impegno profuso nei vari vari progetti, tra cui la scuola “G. Galilei” di Ispra,
 la scuola “L. Scotti” di Laveno, la scuola “Serbelloni” di Taino, la scuola “Vedani” di 
Angera, la scuola “Riva” di Leggiuno, la scuola “Monteggia” di Laveno e per il miglior
progetto la scuola “Manzoni” di Malgesso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.