Si getta dal quarto piano, muore 75enne

Nonostante i rapidi soccorsi non c'è stato nulla da fare per l'anziana signora che, prima di lanciarsi, era da sola in casa. Il fatto in piazza Vittorio Veneto, sul posto gli uomini del commissariato

Una donna di 75 anni, residente in un condominio di piazza Vittorio Veneto, si è suicidata questa mattina gettandosi dal quarto piano e finendo sul marciapiede sottostante. Il fatto è avvenuto sulla pubblica via questa mattina, lunedì 15 settembre, e per la donna non c’è stato nulla da fare nonostante l’intervento dei soccorsi con un’ambulanza e un’automedica. L’anziana è deceduta sul colpo, dopo un volo di circa 15 metri. Gli agenti del Commissariato di Busto Arsizio, intervenuti sul posto, hanno constatato che la donna era in casa da sola (la figlia con la quale condivide l’appartamento non era presente) e la volontarietà del gesto per la presenza di uno sgabello vicino alla balaustra del balcone dell’appartamento. La donna soffriva di depressione da tempo. Il magistrato di turno Pasquale Addesso non ha ritenuto necessario effettuare l’autopsia e ha messo la salma della donna a disposizione dei familiari.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.