Palaghiaccio, al via l’iter per realizzare il centro commerciale

Al via l'iter della valutazione ambientale strategica che porterà alla modifica del PGT in grado di autorizzare la costruzione di una struttura commerciale da 1.000 metri quadri all'interno del Campus Sportivo

Il tempo congelato al Palaghiaccio (inserita in galleria)

In quell’area, stando al Piano di Governo del Territorio, dovrebbe esserci solamente una struttura sportiva. Ma per rendere più appetibile agli investitori la gestione del palaghiaccio quell’area cambiare destinazione. Non interamente, ma per soli 1.000 metri quadri. Sarà infatti questa la dimensione massima della struttra commerciale che chi prenderà in mano il campus sportivo potrà costruire lungo il Sempione.

Per poter autorizzare il cambiamento, però, l’iter è lungo ed è appena iniziato. Nei giorni scorsi, infatti, la giunta ha dato avvio alla Valutazione Ambientale Strategica per verificare la fattibilità dell’opera. Una volta ricevuto questo via libera si potrà procedere con la vera e propria modifica alle regole urbanistiche della città e dare avvio al progetto definitivo per il bando immaginato dalla giunta.

Il progetto per la realizzazione del Palaghiaccio e del campus sportivo di Beata Giuliana è infatti decisamente mutato rispetto al progetto originale. Nella nuova visione si prevede un palazzetto chiuso per gli sport su ghiaccio che potrà essere trasformato all’occorrenza per il pattinaggio a rotelle (ma anche ballo, pallavolo, pallamano, pallacanestro), un campo da calcio a 11 (ma anche rugby o football americano) in erba sintetica, tre campi da calcio a 5 (ma anche tennis), il parco e parcheggi. Oltre all’ipotetica struttura commerciale da 1000 metri quadri.

Marco Corso
marco.corso@varesenews.it

Cerco di essere sempre dove c’è qualcosa da raccontare o da scoprire. Sostieni VareseNews per essere l’energia che permette di continuare a farlo.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Marzo 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.