Sel e Idv abbandonano la maggioranza: “Pd troppo autoritario”

Dopo Tu@Saronno anche gli altri due gruppi che hanno composto la maggioranza non sosterranno il candidato sindaco del Partito Democratico: "Non hanno voluto fare le primarie"

luciano porro sindaco elezioni saronno 2010

Alle prossime elezioni il centrosinistra non sarà più tale: dopo la lista civica Tu@Saronno che ha annunciato di correre in solitaria, anche Sinistra ecologia e libertà e Italia dei Valori abbandonano il gruppo di maggiornaza. L’annuncio lo hanno dato i responsabili sabato scorso, durante una conferenza stampa con Dario Liotta e Marco Pozzi di Sel e Bruno Pezzella dell’Idv.

«Ringraziando Luciano per quanto fatto in questi anni noi l’abbiamo sempre sostenuto pur non condividendone tutte le scelte – hanno spiegato in conferenza stampa -. La coalizione era nata per portare cambiamento dicendo basta alla cementificazione e aumentando la partecipazione e l’integrazione. Qualcosa è stato fatto qualcosa ancora si sarebbe potuto fare molto di più continuando a lavorare ma l’atteggiamento autoreferenziale e autoritario del Pd ha posto fine a qualsiasi possibilità di accordo ».

Ed ecco il motivo fondamentale della discordia, ovvero la scelta del candidato sindaco: «Il Pd correrà da solo e lo farà per sua scelta. Sono stati valutati diversi nomi Nicola Gilardoni prima, Franco Casali e Francesco Licata poi, tutti nomi validi ma che ha avevano a nostro parere bisogno di essere legittimati da un percorso partecipato. Il Pd ha risposto no venendo meno anche a quello che chiedeva una parte del partito ma anche gran parte della coalizione».
La scelta del candidato sindaco non è stata ancora fatta, ma i due partiti stanno valutando anche altre tipologie di alleanze.

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Marzo 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.