Bucce di patata e zuppa di pane, un aperitivo speciale al Twiggy

Lo organizza il Cast di Laveno Mombello ed è in programma per il 4 giugno e sarà l'occasione per parlare di cibo e sovranità alimentare

Tempo libero generica

Anche a Varese, e non solo a Milano, si parla di cibo e di sovranità alimentare. È la Ong CAST a proporre il tema con un doppio evento in un’unica serata: il 4 giugno si comincia alle 19.00 con un aperitivo al Twiggy – via De Cristoforis 5 – che per l’occasione proporrà piatti preparati con “scarti”: bucce di patata fritte, zuppa di pane, polenta pasticciata, pastasciutta del brigante e tanto altro ancora. Per ogni aperitivo, Twiggy donerà 1 euro al CAST, a sostegno dei suoi progetti.
Alle 21.00, alla sala Filmstudio ’90 si terrà la proiezione del film WIND OF CHANGE (Vento di cambiamento) di Julia Dahr, Kenia, Norvegia 2012, 40’: il ritratto di una famiglia contadina, con papà, mamma e sette bambini, che in Kenya, nel mese di marzo quando in passato cadevano piogge abbondanti, combatte la lotta quotidiana contro i cambiamenti climatici.
La proiezione sarà preceduta da una breve presentazione del progetto “Mihogo Cassava Value Chain” di CAST Ong nato per migliorare le condizioni generali di vita delle persone che vivono in 22 villaggi del Distretto di Ganze, nella regione costiera del Kenya, tra Malindi e Mombasa, promuovendo la diversificazione delle produzioni agricole e la filiera locale della manioca, per poter affrontare così i periodi di siccità. La proiezione rientra nell’ottava edizione della rassegna “Di Terra e di Cielo – Cinema, ambiente, natura, esplorazione”.
Il CAST (Centro per un Appropriato Sviluppo Tecnologico) è una Ong di Laveno Mombello che da 35 anni lavora per individuare e promuovere conoscenze e tecnologie appropriate per uno sviluppo indipendente e compatibile con le risorse limitate del pianeta così che acqua, energia e cibo siano disponibili, accessibili e sicuri sia nel Sud che nel Nord del mondo. L’evento è un’occasione per approfondire il tema della sovranità alimentare, cioè del “diritto dei popoli di avere ad alimenti nutritivi e culturalmente adeguati, accessibili, prodotti in forma sostenibile ed ecologica, ed anche il diritto di poter decidere il proprio sistema alimentare e produttivo”. Expo ha riportato l’attenzione sul tema del cibo e quest’evento è l’occasione per parlarne anche a Varese da un punto di vista altro, che coinvolga anche quel sud del mondo dove la sovranità alimentare non è un diritto.
L’evento è organizzato nell’ambito del progetto “Seminiamo il futuro – nuovi apprendimenti e nuovi saperi per la sovranità alimentare” realizzato da CAST insieme a CoLomba e a 14 Ong lombarde, realizzato con il contributo del Comune di Milano. Per info: www.cast-ong.org, facebook: Cast Ong.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.