Nuovi successi per Rari Nantes a Lucera

Si è conclusa martedì 30 giugno la settima edizione del campionato italiano di nuoto FISDIR in vasca lunga (50mt) alla quale hanno partecipato complessivamente circa 230 atleti

Rari Nantes Saronno

Si è conclusa martedì 30 giugno a Lucera (FG) la settima edizione del campionato italiano di nuoto FISDIR in vasca lunga (50mt) alla quale hanno partecipato complessivamente circa 230 atleti provenienti da tutta Italia.

L’evento rappresentava per i tecnici della Nazionale Italiana un importante test ufficiale per valutare lo stato di preparazione degli atleti che saranno convocati per vestire la divisa azzurra ai prossimi campionati Europei DSISO che si terranno a novembre a Loano.

A Lucera in rappresentanza di Rari Nantes Saronno, accompagnati dal Tecnico Alessandro Fontanari, sono scesi in acqua gli atleti De Luca Luigi, Franza Chiara e Giudici Noemi.
Ottimi i risultati ottenuti , infatti Luigi, Chiara e Noemi tornano da Lucera con un totale di 6 medaglie al collo, frutto di una minuziosa e curata preparazione tecnica seguita in prima persona da Andrea Clerici sotto l’attenta guida del Responsabile Tecnico Leonardo Sanesi.

Chiara Franza
Chiara da Lucera torna con tre titoli italiani assoluti, due ori nelle “sue” gare ovvero nei 100 e 200 dorso, la terza affermazione la ottiene dopo una finale tiratissima nei 50 stile libero dove migliora il suo personale di quasi 2 secondi. L’atleta della Rari Nantes è stata poi schierata per un test in vista dei prossimi campionati europei, in due staffette una 4×200 stile libero dove Chiara ha impressionato i tecnici per il grado di qualità tecnica rtggiunto nello stile libero, e nella nuova staffetta m4x50 mista mista , ovvero due ragazze e due ragazzi , dove nella sua frazione dei 50 dorso avrebbe stabilito il nuovo record europeo.

Noemi Giudici
Noemi a Lucera , come lo scorso anno si è dedicata completamente alla sua specialità preferita,la farfalla ottenendo tre medaglie di argento nei 50, 100 e 200 farfalla.
Luigi de Luca
Luigi a Lucera si migliora e ottiene risultati cronometrici di notevole valore, raggiunge le finali di 50 e 100 dorso dove ottiene un importante sesto posto in entrambe le gare.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore