Film e documentari in prestito, a Filmstudio’90 apre la cineteca

Verrà inaugurata sabato 5 dicembre un servizio di consulenza cinematografica e di prestito voluta da Filmstudio'90 metterà a disposizione più di mille pellicole

Cinema

Verrà inaugurata sabato 5 dicembre la Cineteca di Filmstudio’90. Si chiamerà Cine-CEDOC Varese e permetterà ai cittadini di prendere in prestito film in dvd, videocassette ma anche cataloghi di festival e libri sul cinema.

Sono oltre un migliaio infatti, i film che l’associazione culturale ha raccolto in questi anni, a volte per la proiezione nelle sale (Filmstudio’90 e Cinema Nuovo) o durante l’organizzazioni di rassegne cinematografiche ed eventi. Ora, quei film, saranno a disposizione di tutti coloro che amano il cinema, che cercano un documentario o che hanno voglia di conoscere i lavori di giovani registi indipendenti o i classici della storia del cinema.

“Il centro documentazione nasce dalla passione e dall’interesse dei tanti spettatori che vorrebbero rivedere, approfondire, costruirsi dei percorsi di visione che parta da un film per approdare altrove – spiega Massimo Lazzaroni di Filmstudio’90  -. E’ uno spazio pensato per semplici appassionati, insegnanti che cercano materiali per le proprie lezioni, studenti, operatori del no profit, giornalisti”.

Oltre a film molto conosciuti dal pubblico, la cineteca di Filmstudio’90 metterà a disposizione film e documentari a tema, alcuni mai proiettati nelle sale. Molte pellicole sono state raccolte durante l’organizzazione di rassegne di documentazione sociale come “Un posto nel mondo” o di tematica ambientale come “Di terra e di cielo”.

“Sarebbe stato un peccato che tutto fosse rimasto sugli scaffali senza essere utilizzato da chi ne aveva voglia – spiega Giulio Rossini di Filmstudio ’90 – anche perchè molti film, soprattutto i documentari, normalmente non trovano alcuna distribuzione commerciale. In questi anni abbiamo raccolto molto materiale che è diventato un pezzetto della nostra storia perchè documenta passioni, frequentazioni, letture, ricerche”.

La cineteca aprirà in Via De Cristoforis 5, a fianco alla sala cinematografica di Filmstudio’90 aperta dal 1995 ma gli organizzatori spiegano che per il futuro “la speranza è quella di trovare le risorse necessarie per uno spazio più grande e un servizio migliore”.

Per quanto riguarda la funzione della cineteca invece, “stiamo elaborando il regolamento per l’utilizzo, e anche per il prestito, che vorremmo rendere possibile soprattutto per gli studenti e gli insegnanti – continua Rossini -. Abbiamo poche risorse, un piccolo ma significativo sostegno di Fondazione Cariplo, grazie al progetto Convergenze, e soprattutto tanta voglia di promuovere la cultura audiovisiva in un’epoca, come la nostra, dove le immagini sono dappertutto ma le cose migliori rischiano di essere poco visibili”. “La speranza è quella di trovare le risorse necessarie e il luogo giusto per un servizio migliore”

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Novembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.