Defibrillatore in dono “per un campo sportivo più sicuro”

L'iniziativa è di Legambiente e del nuovo Comitato per l'ospedale Ondoli

Varie

Sabato 9 Gennaio, la sezione di Angera di Legambiente e il Comitato spontaneo permanente ospedale Carlo Ondoli, hanno consegnato alla Società di calcio Angerese e al Comune di Angera un defibrillatore che verrà custodito all’impianto sportivo comunale “Dal Molin”.

«La presenza dell’Ospedale cittadino in caso di un suo utilizzo, diventa indispensabile per salvare vite umane, ragione per cui la salvaguardia dei servizi fino ad oggi garantiti non può avere alcuna incertezza» spiegano i promotori dell’iniziativa.

«L’utilizzo del defibrillatore sarà reso possibile grazie alla disponibilità del Corpo Volontari Ambulanze di Angera , il cui personale provvederà a formare alcuni incaricati della Società Angerese Calcio. Questo particolare strumento è importante perché la struttura del campo sportivo comunale viene utilizzata da tanti giovani che credono ancora in uno sport sano e, la donazione di questa apparecchiatura risulta alquanto significativa.».

 

di
Pubblicato il 11 gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore