Lega spaccata su Cherubino

La proposta di candidare il medico Paolo Cherubino a sindaco di Varese sta creando una spaccatura

festeggiamenti venti anni ventennale cherubino clinica ortopedica ospedale circolo

Riunione informale molto tesa ieri sera nella sede di Varese della Lega Nord. La proposta di candidare il medico Paolo Cherubino a sindaco di Varese sta creando una spaccatura tra la sezione locale, a cui spetta la decisione, e i vertici federali.

Questa sera, venerdì 12 febbraio, il direttivo cittadino terrà una riunione ufficiale con il deputato Giancarlo Giorgetti, a cui viene attribuita da più parti la paternità politica della candidatura Cherubino. Al termine della riunione é prevista una staffetta di collegamento che invii notizie al tavolo provinciale del centrodestra, dove i partiti discuteranno della candidatura del chirurgo ortopedico o delle alternative: il civico Stefano Malerba o il forzista Luca Marsico.

Il tavolo provinciale potrebbe anche chiudere la partita per le candidature di Gallarate e Busto Arsizio ma la situazione appare molto complicata. La scelta di Cherubino non piace a buona parte del direttivo leghista di Varese, inoltre al professore manca il via libera dell’Ncd e dei Bavaresi, questi ultimi apertamente schierati per Stefano Malerba.

Cherubino ha chiesto di essere candidato unitario dell’intera coalizione. La indisponibilità di Malerba a farsi da parte rende per ora impossibile questa opzione. Dagli alleati di destra della Lega invece si ritiene che Cherubino sia un nome blindato perché ha avuto l’avallo di Matteo Salvini.

di
Pubblicato il 12 febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore