Cherubino: “Se c’è accordo di tutti mi candido”

Il famoso ortopedico ha sciolto le riserve e ha dato la propria disponibilità a condizione che la scelta sia condivisa da tutto il centro destra

Generiche

Il professor Paolo Cherubino è già con le valigie pronte. Partirà tra due giorni per la Thailandia con tutta la famiglia per festeggiare i suoi settanta anni compiuti un mese fa.

In viaggio, seppur breve, lo accompagnerà il pensiero delle scelte che faranno le diverse forze politiche in merito alla sua possibile candidatura a sindaco di Varese per il centro destra.

Mi hanno chiesto la mia disponibilità e io l’ho data. – Ha spiegato con chiarezza Cherubino – Ho posto però una condizione chiara: deve esserci l’accordo di tutte le forze politiche altrimenti non se ne fa niente. Ho già avuto un’esperienza politica con le regionali e non ho nessuna intenzione di veder ripetere alcune cose che ho già visto. Del resto fare il sindaco non era certo nelle mie priorità”.

L’esperienza che cita il professore è quella della candidatura nel 2013 come capolista a Varese per la lista civica Maroni che appoggiava il leader leghista e che fu determinante alla vittoria del centro destra. Cherubino non venne però eletto e successivamente una serie di promesse, rispetto alle scelte strategiche sanitarie, non vennero mantenute. Di lui si parlò infatti come possibile assessore alla sanità o comunque come perno fondante della politica di quel settore.

Ora il suo nome torna nell’agone della politica proprio su indicazione della Lega nord, e la sua candidatura non è certo una scelta qualsiasi. Sarà da vedere come si comporteranno le varie forze politiche che dovrebbero sostenerlo.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.