Robur scatenata con Pavia; Legnano all’ottavo ko

Europromotion battuta in casa da Verona. In B sorride la Coelsanus, la Ltc perde con Vicenza. In C Saronno continua la corsa, secondo successo per Casorate

robur et fides coelsanus varese 2016

QUI LEGNANO – La Europromotion non vede la luce in fondo al tunnel delle sconfitte nemmeno contro Verona: la squadra di Ferrari, senza Palermo, incassa sul parquet di casa il suo ottavo ko di fila. Non bastano Raivio a Pacher a limitare le incursioni della Tezenis, che sfrutta in particolare le disattenzioni degli Knights del terzo quarto, per allungare (26-38 al 24’). Il solito Pacher (13) prova fino all’ultimo a riaprire la gara ma da solo non può cambiare l’esito di una serata da mani fredde per i biancorossi: Verona condanna la squadra di Ferrari sul 48-57 e la condanna al terz’ultimo posto solitario.

Classifica: Brescia 30; Treviso 28; Mantova, Imola 26; Verona, Roseto 22; Treviglio, Bologna, Ravenna 20; Trieste 18; Chieti, Ferrara 16; Jesi 14; Legnano 12; Recanati 8; Matera 4.

QUI ROBUR – Largo sorriso invece in casa Robur: con un ottima prestazione dei più giovani la Coelsanus archivia senza troppe difficoltà la pratica Pavia (77-49). Due punti fondamentali quelli conquistati dalla squadra di coach Passera in ottica salvezza; decisiva per i gialloblu l’ottima partenza (20-8 al 10’), che ha sopperito al calo di concentrazione del secondo quarto quando c’è stato il rientro degli ospiti. Schiariti i pensieri però ci pensa il solito Bolzonella (18 punti) a caricarsi la squadra sulle spalle e a siglare la vittoria che fa salire i gialloblu a quota 16, più lontana dalla zona rossa e più vicina a quella dei playoff, che restano obiettivo difficile. Doppia cifra anche per Castelletta, Santambrogio e Remonti.

QUI SANGIORGESE – La Ltc di Gandini gioca due ottimi quarti e si illude così di portare a casa i due punti nella difficile sfida contro Vicenza. Dopo il 32-31 dell’intervallo però gli arancioni abbassano completamente la guardia, e affondano sotto i canestri dei veneti sino al 56-75 finale. Non bastano i 17 punti di Tassinari e i 14 di Priuli a mantenere la squadra a galla; la Sangio quindi non riesce nemmeno questa volta a interrompere il digiuno casalingo.

Classifica: Orzionuovi 34; Udine 32; Bergamo 30; Urania 26; Crema 24; Lecco 22; Vicenza, Desio 20; VARESE 16; Pavia, Alto Sebino 14; Firenze 12; SANGIORGESE, Padova 10; Mortara 6; Moncalieri 4.

SERIE C GOLD – La capolista Saronno si impone su Lierna (68-78; scatenato Gurioli, 28 punti) nonostante un avvio in difficoltà; la contemporanea sconfitta di Bernareggio fa si che la squadra di coach Piazza riassuma il comando della classifica con 6 punti di distanza dalla seconda. Quarta vittoria consecutiva invece di Gazzada che domina, per 35 minuti, contro Calolziocorte salvo lasciar rientrare i rivali nel finale; finisce 71-66; 19 i punti di Passerini, distorsione alla caviglia per Moraghi. Ritrova la vittoria anche la matricola Somma Lombardo contro Lesmo (59-87) dopo 6 ko consecutivi, sospinta dai 23 dell’americano Hudson; anche la Hydrotherm Casorate festeggia la seconda vittoria in stagione questa volta contro Sesto in trasferta (55-70, Picazio 15). Punti fondamentali anche per il proseguo di stagione della Valceresio che espugna il campo di Cislago nell’unico derby in programma: 72-83 in finale con 21 di Terzaghi nella Baj e 22 di De Piccoli per i padroni di casa.

Classifica: SARONNO 34; Bernareggio, Olginate 28; Nerviano 22; GAZZADA, Lissone 20; Calolziocorte, Garbagnate, Lierna, SOMMA L., CISLAGO 18; Cermenate 14; VALCERESIO 12; Sesto S. G. 10; Lesmo 6; CASORATE 4.

di
Pubblicato il 01 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.