Botte al connazionale, è guerra nei parcheggi dei supermercati

Un 25enne nigeriano ha malmenato un connazionale che aveva osato usurpare il posto nel parcheggio di un market del centro. I carabinieri lo hanno identificato e denunciato

carabinieri busto centro volante auto

Aggredito da un connazionale e denunciato per violazione della legge sugli stranieri. Giornata sfortunata per un nigeriano di 35 anni che lo scorso 3 marzo ha provato ad entrare nel “business” dei carrelli davanti ad un supermercato di Busto Arsizio.

Peccato che quel posto era già di un altro, un 25enne dello stesso Paese che non ci ha pensato due volte a malmenarlo per mantenere l’esclusiva. Nelle scorse ore i carabinieri della stazione di Busto Arsizio, a conclusione di una breve indagine, hanno denunciato in stato di libertà l’aggressore per violenza privata.

I fatti sono avvenuti in piena mattina, attorno alle 10.30 circa. L’evento appare riconducibile al tentativo da parte dell’autore dell’aggressione di mantenere la propria “esclusiva” presenza nel parcheggio, dove abitualmente operava vendendo prodotti di scarso valore economico (accendini, penne etc.) ed “aiutando”  a caricare la spesa in cambio di poche monete, “settore” ed area nel quale aveva provato ad entrare anche il connazionale, evidentemente non gradito. Entrambi dovranno rispondere ora alla competente autorita’ giudiziaria.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.