I laghi si tingono di rosso

Giovedì 31 marzo alle 18 alla Biblioteca Civica di Varese verrà presentata l'antologia "Nuovi Delitti di Lago" (Morellini Editore) che contiene venti racconti gialli ambientati sui laghi

delitti di lago

Erika Adale, Cristina Bellon, Emiliano Bezzon, Angela Borghi, Mercedes Bresso, Aldo Lado, Giorgio Maimome, Alessandro Marchetti Guasparini e Cristina Origone insieme alla curatrice Ambretta Sampietro presentano giovedì 31 marzo alle 18 alla Biblioteca Civica di Varese  l’antologiaNuovi Delitti di Lago” (Morellini Editore) che contiene venti racconti gialli ambientati sui laghi. (Nella foto: Angela Borghi, Cristina Bellon, Aldo Lado, Ambretta Sampietro, Alessandro Marchetti Guasparini e Mauro Morellini)

I diritti d’autore dell’antologia che è già stata presentata in anteprima al BAFF, Busto Arsizio Film Festival, saranno interamente devoluti al FAI. I racconti sono ambientati sui laghi Maggiore, Ceresio, Ghirla, Orta e Mergozzo, i luoghi sono reali e le storie rigorosamente di fantasia. Venti voci diverse, venti modi di raccontare il lago.

Altri autori dei racconti sono Cristina Preti, Mercedes Bresso, Andrea Dallapina, Patrizia Fanchini Pasteris, Massimiliano Govoni, Alessandra Guzzonato, Antonella Mecenero,  Alberto Pizzi, Sergio Roic, Massimo Tassistro, Gianluca Veltri, Elena Vesnaver.

Da Angera  a Brissago, passando per Stresa, Baveno, Santa Caterina del Sasso, Lesa, Cerro di Laveno, Pallanza, Biganzolo, Luino e Maccagno un’ondata di sangue tinge di rosso le acque del Lago Maggiore. Non meno efferati sono i delitti perpetrati a Mergozzo, Pettenasco, Gozzano, Orta, Armeno, Ghirla e Porto Ceresio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.