Minacce, intercettazioni e percosse alla ex, arrestato

Lui 69 anni, lei 38enne che voleva rifarsi una vita dopo la separazione. La Polizia ha messo fine con l'arresto alle persecuzioni e alle violenze

Cronaca

Lei cubana, 38 anni, aveva trovato un nuovo compagno dopo che la relazione col marito era stata interrotta da tempo. Lui, 31 anni più vecchio, non si rassegnava alla fine del matrimonio e alla sua nuova vita con un altro.

Nella giornata di ieri, martedì 1 marzo, gli agenti del Commissariato di Busto Arsizio ha tratto in arresto, in esecuzione di Ordinanza di custodia cautelare in carcere, un uomo italiano di anni 69 residente ad Origgio, in quanto gravemente indiziato del reato di atti persecutori. L’attività di indagine che ha portato all’arresto dello stalker ha preso avvio sulla base della querela sporta dalla vittima, cubana di anni 38, moglie del reo.

L’indagato, di fatto separato dalla moglie da diversi anni ma ancora ossessionato e animato da istinti di possesso e controllo su di lei, non tollerava che la donna avesse intrapreso una relazione con un nuovo compagno e da circa un anno aveva iniziato a perseguitarla con ingiurie, percosse, pedinamenti, illecite intercettazioni e minacce di morte.

Il tutto ha ingenerato nella donna un perdurante stato di ansia e paura, facendole temere per la incolumità propria e del compagno e costringendola a cambiare le proprie abitudini. Lo stalker è stato associato alla locale Casa circondariale e a suo carico è stata anche sequestrata una pistola scacciacani.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.