A Ispra e Samarate, un’estate senza azzardo

Verrà presentata venerdì 8 luglio l'iniziativa, unica nel suo genere, ideata con l'associazione AND

Ispra, un murales contro il gioco d'azzardo

Venerdì prossimo, 8 luglio, alle ore 11.00 presso il Comune di Ispra, sala Consiliare, in via Milite Ignoto 31 verrà presentata l’iniziativa “L’estate senza l’azzardo”.

Il Comune di Ispra, il Comune di Samarate, e l’Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze presenteranno questa iniziativa, unica nel suo genere, perché ha visto e vedrà la città attivarsi e rilanciare molteplici iniziative svolte negli scorsi mesi grazie al progetto “LiberANDoci dall’overdose del gioco d’azzardo” finanziato dalla Regione Lombardia (Ente Capofila il Comune di Samarate, Ente Partner il Comune di Ispra, Consulente scientifico ed ente attuatore: Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze) per contrastare un fenomeno che sta generando non pochi problemi di salute, sociali ed anche economici nel tessuto cittadino: il gioco d’azzardo legalizzato che si è infiltrato nelle nostre comunità.

E le comunità hanno reagito, proprio come reagisce il sistema immunitario con azioni difensive, quando viene attaccato. A fronte di una precisa mappatura dei luoghi e dei clienti dell’azzardo legale in città, che hanno svelato l’ampiezza del fenomeno, hanno reagito gli studenti e gli insegnanti delle scuole del territorio, il gruppo di cammino isprese, privati cittadini che hanno concesso di affrescare i muri della loro casa, fotografi amatoriali che hanno rappresentato il concetto di azzardo… In molti ci hanno messo la faccia. E in molti altri ce la metteranno nei mesi a venire.

Una kermesse lunga tutta l’estate per dire tutti assieme: #azzardotivinco!

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Luglio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.