Arriva la festa Anpi, per divertirsi e riflettere

Si terrà dal 2 al 4 settembre, nelle strutture della Schiranna, la nona edizione della festa provinciale dell'Anpi

Festa provinciale Anpi Varese 2016

Si terrà dal 2 al 4 settembre, nelle strutture della Schiranna,  la nona edizione della festa provinciale dell’Anpi: con il cuore gonfio per la tragedia del terremoto e la lancinante assenza del presidente Angelo Chiesa, da poco scomparso, ma con tanta voglia di incontro e di confronto.

«Tutta l’Anpi provinciale è addolorata per quello che è successo a causa del sisma – premette infatti la presidente, Ester de Tomasi – Cominciamo a fare festa ma con il cuore pesante per la tragedia». E a questo si aggiunge anche la scomparsa del presidente storico di Anpi Angelo Chiesa, anima dell’associazione da anni: «Una scomparsa metabolizzata, perchè conoscevamo la sua situazione, ma ugualmente dolorosissima».

L’appuntamento di festa è comunque confermato: ancora una volta nell’area feste della Schiranna, a partire dal venerdì 2. Alle 17 si inaugura la festa e anche la mostra che ricorda il 70esimo anniversario del voto alle donne, e proseguirà con la cena che vedrà nel menù anche l’amatriciana solidale, che sarà riproposta in tutti i pasti della manifestazione.

Festa provinciale Anpi Varese 2016

UNA MEDAGLIA PER LA LIBERTA’

Il sabato mattina la festa cambierà temporaneamente location: all’aula magna dell’università dell’Insubria in via Ravasi verranno consegnate 46 medaglie della Liberazione ad altrettanti partigiani e patrioti: la cerimonia avrà inizio alle 9.30 alla presenza del Prefetto Giorgio Zanzi. L’evento in aula magna avrà un accompagnamento musicale, di Stefano Tosi e Nicolò Minonzio.

TANTI INCONTRI PER PENSARE

Il sabato pomeriggio si torna alla Schiranna: nella sala Laura Prati un incontro originale sul femminicidio. A parlarne infatti, coordinati da Gabriella Sberviglieri,membro del tavolo regionale antiviolenza, sarà un gruppo di uomini, più precisamente il “Uomini Monza Brianza rete maschile plurale“. Saranno poi premiati i 7 partigiani che collaborano attivamente con anpi provinciale.

Domenica mattina alla Schiranna è previsto l’Attivo provinciale di Anpi, alle presenza del presidente regionale Tullio Montagna. Il dibattito verterà sugli eventi più importanti dell’anno in corso, tra cui la riforma costituzionale.

E proprio sulla riforma Costituzionale sarà incentrato il dibattito delle 15.30. Per dibattere sulle “Ragioni del si e del no” saranno presenti Roberto Adamoli (presidente provinciale del comitato per il sì), e Riccardo Conte, avvocato iscritto ad Anpi, per le ragioni del no. Moderatore sarà il vicedirettore di Varesenews, Michele Mancino.

MUSICA POPOLARE ALLA FESTA DELL’ANPI

Alla festa dell’Anpi ci sarà musica tutte le sere, con una scelta di gruppi molto variegata. Il venerdì protagonisti il pop e il pop rock: con gli Autorimessa Band e i Turno di Notte.

Il Sabato sera avrà temi più impegnati, con un tributo ai Nomadi da parte di Diffida e con l’Orchestrina del Suonatore Jones di Renato Franchi: che per una volta si discosterà dal suo tributo a de Andrè per presentare il CD che è uscito nel 2016, dal titolo “Finestre”.  Per parlare di questa loro ultima fatica, nel pomeriggio Renato Franchi sarà protagonista di un intervista, dove si parlerà proprio dell’ultimo lavoro: l’appuntamento è per le 18.30.

La domenica sarà invece dedicata alle danze popolari: prima con il duo Silly Farm, specializzato in danze bretoni e scozzesi, poi con i Lou Dalfin portabandiera del folkrock occitano: hanno sdoganato il genere mescolandolo con reaggae, dub e punk e dandogli nuova popolarità.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Agosto 2016
Leggi i commenti

Foto

Arriva la festa Anpi, per divertirsi e riflettere 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.