Bagni più sicuri grazie agli “angeli” delle acque

I volontari del progetto Acque Sicure monitorano lago e fiume in tutti i weekend estivi e in occasione di eventi particolari. Obiettivo: evitare i pericoli e far rispettare le regole

progetto acque sicure

Un esordio in occasione dell’esibizione delle Frecce Tricolori, lo scorso 1 luglio e un impegno che durerà per tutti i fine settimana del mese di settembre. Il progetto Acque sicure coinvolge gli operatori nautici del corpo volontari Parco Ticino che si sono preparati con adeguata formazione grazie a Roberto Menzaghi Instructor Trainer della NASE WORLDWIDE EUROPE.

Il servizio viene svolto su 6 imbarcazioni sul Fiume Ticino da Pavia a Sesto Calende in collaborazione con i Guardia Parco che pattugliano con altre 3 imbarcazioni tutto il percorso.

Per quanto riguarda l’area di competenza del Comune di Sesto Calende, dove il progetto è curato dal consigliere delegato alla protezione civile, Jole Capriglia Sesia e dal consigliere al Demanio Alessandro Ceron, è attiva una pilotina con a bordo le guardie ecologiche e il bagnino di acque libere. Il servizio è svolto in collaborazione con la polizia locale di Sesto e il coordinamento della guardia costiera Lago Maggiore vigila nel tratto Diga della Miorina di Golasecca sino al confine di Angera, informando e sorvegliando sia i bagnanti che i natanti sulle regole e le normative in vigore e soccorrendo eventuali persone in difficoltà. Tanto che nei primi 9 turni sono stati scortati a riva diversi bagnanti incauti che tentavano l’attraversata senza essere in sicurezza; e sono state rimorchiate 2 imbarcazioni in difficoltà .

Si è evitato inoltre l’alaggio non consentito di moto d’acqua dalle spiagge, e fermate numerose imbarcazioni che non rispettavano le normative intervenendo con le sanzioni previste per legge. Grazie al progetto sono inoltre garantiti i servizi di emergenza in collaborazione con il ciclo soccorso del CVA e assistenza alle manifestazioni quali “I Fuochi d’artificio”, Dragon Boat, Idrovolanti in funzione delle iniziative promosse dall’amministrazione comunale.

 

di
Pubblicato il 03 agosto 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore