Va in scena la Bernocchi, riflettori sull’olimpionico Viviani

Mercoledì 14 la prima prova del "Trittico" tra Legnano e la Valle Olona. Lo sprinter veneto al via con la maglia della Nazionale

Coppa Bernocchi al Piccolo Stelvio,

È Elia Viviani la star della 98a edizione della Coppa Bernocchi, la più antica delle classiche che compongono il Trittico Regione Lombardia, in programma domani (mercoledì 14 settembre) con partenza e arrivo a Legnano.

Il corridore veneto, medaglia d’oro su pista alle recenti Olimpiadi di Rio (QUI l’articolo), è stato convocato dal ct Cassani e sarà al via della corsa con la maglia della Nazionale Italiana mista, squadra cioè che comprende alcuni professionisti e alcuni under 23 in preparazione ad Europei e Mondiali. Insieme a Viviani ci sarà, tra gli altri, anche il varesotto Eugenio Alafaci che lascerà la maglia della sua Trek-Segafredo per vestire quella azzurra.

La Bernocchi si estenderà per lunghi tratti anche in provincia di Varese: il tracciato, confermato rispetto alle ultime edizioni, si snoderà infatti sul circuito della Valle Olona. Dopo una prima fase in linea (Legnano, Parabiago, Busto Garolfo, Fagnano Olona) si arriverà a Gornate Olona da dove prenderà il via l’anello di 16,7 chilometri da ripetere sette volte, con le salite di Castiglione Olona (il “Piccolo Stelvio” nella foto in alto) e Morazzone. Fatiche che probabilmente non decideranno la corsa ma metteranno acido lattico nelle gambe dei concorrenti e quindi segneranno la storia della Bernocchi.

La gara della Legnanese è però generalmente dedicata agli sprinter, anche se lo scorso anno vinse nientemeno che Nibali con una grande azione nel finale; tra i favoriti quindi, oltre agli azzurri Viviani e Nizzolo, ci sono Modolo (Lampre), Colbrelli (Bardiani) e Belletti (Wilier). Tre le squadre di World Tour al via: oltre alla già citata Lampre-Merida (ci sarà il promettente besnatese Edward Ravasi) ci sono l’Astana e la Orica-GreenEdge. La partenza sarà data alle 11,45 da Largo Tosi mentre l’arrivo è fissato tra le 16 e le 16,20 in viale Toselli.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore