Filo di Perle regala un angolo di colore alla città

Un muro grigio si trasforma in un luogo di creatività, grazie ad artisti e ragazzi coinvolti dal progetto di cultura dal basso

murale Filo di Perle Gallarate

Un nuovo murale a Gallarate: un gesto creativo affidato ad artisti e studenti, che fa anche parte di un intervento più ampio triennale.

Il murale fa parte del progetto Filo di Perle, attivato da associazioni e cooperative del Gallaratese, con il contributo di Fondazione Cariplo e del Comune di Gallarate Ass. alla Cultura e ai Servizi Sociali, che in collaborazione con la Direzione Scolastica del Centro di Formazione Professionale hanno avviato la realizzazione dell’azione “MU.S.A. 2016-LA METAMORFOSI”, a cura della Cooperativa sociale NATURart, primo passo di una progettualità triennale che si concluderà nel 2018.

Nel corso dell’anno 2016 la Cooperativa NATURart, attraverso le diverse progettazioni attive sul territorio di Gallarate, ha coinvolto un gruppo di adolescenti nella progettazione e realizzazione, nelle prime settimane di ottobre, di un murale eseguito sotto la guida di artisti professionisti presso il Centro di Formazione Professionale di Gallarate. Tale azione si prefigge di offrire momenti di benessere condiviso, che facilitino la collaborazione di gruppo, di stimolare la partecipazione attiva dei giovani del territorio e la progettualità individuale e di gruppo, di far emergere le potenziali competenze artistico-creative di ognuno, sviluppando la capacità di tenuta rispetto al compito assegnato.

Il tema per l’anno 2016, scelto congiuntamente dagli Educatori della Cooperativa sociale NATURart, dagli artisti coinvolti – Christian Sonda e Francesco Vicari – e dai ragazzi del gruppo di lavoro, è stato “La metamorfosi”, celebre racconto di Franz Kafka. Il concetto di metamorfosi è parso particolarmente centrato rispetto alla fase di vita dei ragazzi – l’adolescenza rappresenta l’età del cambiamento e della trasformazione per eccellenza – e adatto ad essere applicato in modo versatile sia alle biografie dei ragazzi coinvolti sia a quella di ogni persona che poi da spettatore fruirà dell’opera realizzata.

Il Centro di Formazione Professionale (CFP) di Gallarate – Agenzia Formativa della Provincia di Varese – ha aderito con entusiasmo alla proposta mettendo a disposizione il muro di cinta (lato Via Stragliati) e i locali necessari alle esigenze degli artisti e dei ragazzi, ma soprattutto inglobando questa iniziativa all’interno di un progetto didattico di Unità Formativa svolto dagli allievi del secondo anno dei settori Orafo, Meccanico e Accoglienza. Questi allievi hanno prodotto manufatti ispirandosi al tema del “murales” e organizzando l’evento inaugurale che a breve concluderà l’esperienza.

La realizzazione dell’opera sarà documentata fase per fase dalla REDazione Multimediale del progetto Filo di Perle, che già dalla primavera sta raccontando le diverse attività del progetto. Al termine dei lavori, inoltre, è previsto un evento comunitario di inaugurazione che verrà comunicato prossimamente.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore