Forza Italia ha espulso Ungaro: “Sul Molina tace”

Membro del cda della Fondazione. Il partito gli ha chiesto cosa sia accaduto al Molina, ma lui si é rifiutato di rispondere

Forza Italia

Leonardo Ungaro, consigliere del cda della Fondazione Molina, é stato escluso da Forza Italia, il partito a cui aderiva e che lo aveva indicato come proprio rappresentante nella casa di riposo nel febbraio del 2015.

Il motivo é che Ungaro si é rifiutato di fornire informazioni al partito circa il prestito che la Fondazione ha concesso alla TV privata Rete 55.

“Il rapporto nei confronti del nostro consigliere Ungaro é terminato – afferma Roberto Leonardi segretario cittadino di Forza Italia – in tempi non sospetti gli abbiamo chiesto chiarimenti. Ungaro non ci diede alcuna informazione e a giugno disse sulla Prealpina che non c’erano ombre. In realtà sta emergendo altro. E per quanto ci riguarda Ungaro non é più di Forza Italia”.

Forza Italia

Leonardi critica anche l’attuale maggioranza: “È vero che la nomina del cda fu di Fontana ma é vero anche che nella fase di rinnovamento delle partecipate il sindaco avrebbe potuto intervenire sulla Fondazione Molina, avrebbe potuto dunque revocare il Presidente, dato che Campiotti aveva un rapporto fiduciario con il vecchio sindaco. Quindi Galimberti é andato oggi a ratificare una scelta altrui. Fontana non può essere responsabile di tutti i peccati commessi da questo cda, oggi queste persone sono in carica perché l’attuale sindaco le ha di fatto confermate”.

 

 

Roberto Rotondo
roberto.rotondo@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lenny54

    Il Molina e’ una casa di riposo o una banca? Tutta questa liquidita’ e’ molto impropria. Con i soliti fantasisti della politica che cercano di scaricare responsabilita’ sul sindaco eletto da 3 mesi quando loro sono stati al governo della citta’ per 20 anni!!! E la magistratura cosa aspetta a intervenire?

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.