Per Halloween il Parco Bassetti viene invaso dagli zombie

L'associazone giovanile Omega mette in scena una battaglia tra contagiati e resistenza. E tutti possono partecipare

zombie

Halloween è una festa anglosassone ormai diffusa anche in Italia e sempre più manifestazioni vengono organizzate per aggregare e festeggiare tutti insieme.

L’Associazione Giovanile Omega – nata nella scorsa estate – vuole proporre a Gallarate un evento senza precedenti per la zona e per l’occasione ha creato un proprio marchio per la manifestazione: “Horrorland” , un parco tenebroso della famosa collezione “I Piccoli Brividi”.

Il presupposto è ogni anno trovare un tema per questo parco; un tema Horror e che riesca a coinvolgere tutti i cittadini senza distinzione di età. L’inaugurazione di questa manifestazione ha voluto presentare uno dei temi più di moda negli ultimi anni: l’invasione Zombie.

«Abbiamo creato una storia legata alla Città di Gallarate che metterà la pelle d’oca e che si concluderà con questo attacco nel Parco Bassetti, il polmone verde di Gallarate» spiega il Direttivo dell’Associazione. «Il Parco sarà invaso da figuranti mascherati da Zombie e verrà rappresentata una battaglia tra gli infetti e la resistenza».

Horrorland è nato come un evento fotografico a cui si sono aggiunti dei momenti di intrattenimento per i presenti. Ci saranno giochi di ogni tipo e per qualsiasi età e non mancheranno i dolcetti con tante sorprese!!!

«Vi aspettiamo mascherati da non morti ad “Horrorland – Infected Zombie”, lunedi 31 Ottobre dalle ore 14:00 al Parco Bassetti (ingresso Via Carlo Noè)».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.