Comi (FI): “Stop Malpensa-Roma inaccettabile”

L'europarlamentare e coordinatrice provinciale di Forza Italia commenta la decisione di alitalia: "Continua la battaglia contro chi vuole abbandonare l'aeroporto"

lara comi

«La decisione di Alitalia di interrompere la tratta Malpensa/Roma dal 1 febbraio 2017 è totalmente inaccettabile. Esistono da tempo voli diretti da Malpensa verso Cina, Giappone e America e si rinuncia ad avere una tratta che collega Milano con la capitale italiana? Sono operativi treni che collegano Malpensa con Roma e, invece, nessun aereo di Alitalia? Purtroppo Ethiad sembra non avere a cuore lo sviluppo del territorio intorno a Malpensa che è invece polo strategico infrastrutturale non solo per Milano e la Lombardia, ma per tutto il nord Italia e l’intero sistema Paese. Continuerò per questo a combattere affinché Malpensa possa crescere e consolidarsi, a favore del nostro sistema produttivo e industriale, contrastando invece chi pensa di abbandonare il nostro territorio, trasformando il nostro aeroporto in una cattedrale nel deserto».

Così dichiara Lara Comi, eurodeputato al Parlamento Europeo e vicepresidente del gruppo del Partito Popolare Europeo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore