Federcasse: “Non ci sono le condizioni per un gruppo bancario cooperativo unico”

A pochi giorni dall'assemblea le due candidate capogruppo Iccrea Banca e Cassa Centrale Banca non trovano l'accordo

Rapina alla BCC di Buguggiate (inserita in galleria)

Mancano pochi giorni al 20 dicembre data di convocazione dell’assemblea di Federcasse, l‘associazione nazionale delle banche di credito cooperativo e casse Rurali, e ancora non si trovano le condizioni per costruire un gruppo bancario cooperativo unico a livello nazionale. Lo hanno fatto sapere i quattro componenti del comitato (Alessandro Azzi, Maurizio Gardini, Giulio Magagni, Giorgio Fracalossi) che il 25 novembre scorso avevano ricevuto l’incarico dall’assemblea  di verificare la possibilità di intraprendere un percorso comune tra Iccrea Banca e Cassa Centrale Banca, le due candidate capogruppo.

Federcasse e Confcooperative fanno sapere che continueranno nella ricerca di una soluzione unitaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore