In ricordo di Stefano e Alessandro

Un video per ricordare i due giovani ciclisti morti negli ultimi mesi

Un video in ricordo di due giovanissimi: Alessandro Giani e Stefano Pietrobon, i due giovani ciclisti scomparsi nell’arco dell’ultimo anno, rispettivamente per un tragico incidente alla cartiera di Cairate e per un malore avuto in bici.

Sei mesi fa, un’iniziativa che aveva portato tanti loro amici fino a Cracovia. Ora alcuni minuti di un toccante video realizzato da uno dei genitori.

Il viaggio “Cracovia 2016” era stato organizzato con molto entusiasmo da tante persone diverse, genitori, parenti e amici di Stefano e Alessandro, sponsor raccolti per l’occasione tra le aziende locali e il mondo del ciclismo. «Se fossimo stati lasciati soli non saremmo qui a raccontare una possibilità positiva, per noi e per gli amici di Alessandro e Stefano» ha detto Davide Giani, introducendo la serata di presentazione del viaggio all’oratorio San Pietro di Cassano, a cui hanno partecipato moltissime persone. «Il fine dell’associazione e aiutare i ragazzi a rispondere alle domande che le tragedie che ci hanno scosso hanno posto».

Prima “prova” proprio il viaggio in bici, che coinvolge i ciclisti ma anche altre persone, come gli accompagnatori, ma anche chi ha creato una serie di oggetti di merchandising “solidale” (magliette, portachiavi, ecc, creati da una locale comunità disabili). «Mio figlio sentiva tantissimo questa idea» ha aggiunto Fabrizio Pietrobon. «E noi anche come genitori abbiamo sentito questa cosa molto vicina al nostro cuore».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore