Porto Ceresio da scoprire passeggiando tra i presepi

Domenica 18 dicembre una giornata con tante iniziative e un percorso di una ventina di tappe con alcuni suggestivi presepi posizionati in luoghi pubblici

Porto Ceresio - Natale 2016

Porto Ceresio diventa la città del presepe, con una serie di iniziative che offritanno uno spunto in più per visitare durante le feste la “perla del Ceresio”.

Domenica 18 dicembre la giornata sarà tutta dedicata al presepe.

La mattina, alle 11.00 ci sarà la posa del presepe subacqueo da parte dei sub del GODiving, con la presenza degli alunni della scuola e dei bambini dell’asilo per la posa delle centinaia di stelline di Natale che hanno realizzato in queste settimane. Il ricavato della vendita delle stelline andrà a sostenere i progetti di associazioni del territorio impegnate nel sociale.

Nel pomeriggio, alle 16.30, ci sarà l’inaugurazione della mostra presepi in piazzale Luraschi.

All’inaugurazione parteciperà anche il Maestro Giovanni Salvatore Astorino, direttore del Centro studo Accademia musicale di Porto Ceresio, con alcuni cantanti della sua scuola che intratterranno i presenti con canti natalizi.

Sarà quindi presentata anche una delle novità di quest’anno: la “Passeggiata dei Presepi”, un percorso di una ventina di tappe per visitare Porto Ceresio e alcuni suggestivi presepi posizionati in luoghi pubblici.

Una delle tappe sarà il giardino del Municipio, dove verrà collocato un albero di legno alto circa 3 metri, realizzato e donato dal falegname Emanuele Abbiati. Sull’albero verranno posizionate delle decorazioni uniche, delle palle di Natale che riportano ciascuna il nome di uno dei bambini nati a Porto Ceresio nel 2015 e nel 2016: un vero e proprio albero della Natività le cui palle personalizzatre verranno poi regalate dopo il 6 gennaio ai genitori dei bambini.

di
Pubblicato il 14 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore